lunedì 29 agosto 2011

Linguine del Capitano alle Vongole, W la tradizione!

Un piatto della tradizione, davvero gustoso e sempre apprezzatissimo, perfetto in tutte le stagioni!
Adorato da grandi e piccini non richiede grandi abilità culinarie, è di grande impatto e non ha bisogno di presentazioni... Meglio di così?!

Per preparare le vostre linguine per 4 persone servono:
  • 1 kg/1,5 kg di vongole veraci fresche ancora col guscio (nel banco pescheria di ogni supermercato si trovano facilmente già spurgate)
  • 350 gr di linguine
  • 3 spicchi d'aglio (potete aumentare o diminuire la quantità a seconda dei vostri gusti)
  • 2 peperoncini rossi secchi interi (o meno se non amate il piccante)
  • 8/10 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco (in caso può andar bene anche il prezzemolo surgelato)
  • vino bianco
  • sale
  • pepe


Lavate bene le vongole e buttate quelle con il guscio rotto.
Prendete una pentola molto capiente e mettete l'olio, i peperoncini e l'aglio pelato, fate soffriggere finchè l'aglio non imbiondisce. Aggiungete le vongole e coprite la pentola con un coperchio, giratele spesso finchè non si saranno aperte quasi tutte, sfumate con un mezzo bicchiere di vino bianco. Assaggiate il sugo lasciato dalle vongole e solo a questo punto decidete se e quanto salare e pepare. 
Quindi levate le vongole dal fuoco, buttate la pasta in acqua bollente e salata facendola cuocer un minuto meno rispetto alle indicazioni riportate sulla confezione. Al termine del tempo di cottura scolate la pasta e saltatela con le vongole a fuoco vivo, solo alla fine aggiungete il prezzemolo tritato per far sì che mantenga un bel colore verde.

Pronto tutto in 10 minuti, d'obbligo accompagnare con fumanti fette di pane tostato.
Ricordate: avanzare il sughetto è considerato delitto!

Per gli amici che hanno intolleranze alimentari le linguine possono esser ovviamente sostituite con il tipo di pasta adatta alla dieta seguita abitualmente.

Non vi ho detto che questa è una delle ricette preferite dal mio papà, che con la sua golosità ha trasformato delle semplici linguine alle vongole in una specie di sauté, tutti i gourmand ringrazieranno... ; )

2 commenti:

  1. Ho guardato la foto solo per pochi istanti e mi è già venuta fame. Semplice...mente magnifico!!!

    RispondiElimina
  2. Ho dimenticato di dirvi che se volete legare meglio il sugo un cucchiaino di maizena fa miracoli!

    RispondiElimina