venerdì 16 settembre 2011

Think Pink! Budino rosa all'essenza di rose...

Think Pink! Rosa è un modo di esser e di veder la vita, lasciarsi alle spalle le preoccupazioni ed esser positivi!
Quindi godetevi fino all'ultima cucchiaiata e senza preoccupazioni per le calorie questo budino rosa alle rose!

Vi serviranno:
  • 1/2 litro di latte
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai d'acqua alle rose
  • 1 cubetto di gelatina in polvere o colla di pesce (controllate le istruzioni sulla confezione, sarà indicata la quantità esatta per mezzo litro di liquido, controllate anche che non sia salata!!!)
  • qualche goccia di colorante alimentare rosso

Portate ad ebollizione il latte, aggiungere lo zucchero e scioglieteci con attenzione la gelatina. Aggiungete l'acqua alle rose e goccia a goccia il colorante rosso, fino ad ottenere la tonalità di rosa che preferite.
Mettete il composto nella forma che più vi piace, o suddividetelo in coppette, fatelo addensare in frigorifero per almeno 2 ore. Il budino sarà pronto solo quando la superficie sarà completamente solida.
Per levarlo dalla forma immergete per qualche secondo la parte esterna della forma in acqua calda, mettete subito sul piatto e decorate. Se vi sembra che con l'acqua calda il budino si sia sciolto troppo mettetelo ancora qualche minuto in frigo.
E chi dice che la Pasticceria è complicata? Un dolce degno di Careme* in 10 min di preparazione, e il tempo di un film in televisione di attesa!


Cucinando mi è venuto in mente "Funny Face" con Audrey Hepburn, Fred Astaire e fotografia di Richard Avedon... non male vero?!

"Think pink! think pink! when you shop for summer clothes.
Think pink! think pink! if you want that quel-que chose.
Red is dead, blue is through,
Green's obscene, brown's taboo.
And there is not the slightest excuse for plum or puce or chartreuse.
Think pink! forget that Dior says black and rust.
Think pink! who cares if the new look has no bust.
Now, I wouldn't presume to tell a woman
what a woman oughtta think,
But tell her if she's gotta think: think pink!"


(Funny Face, 1957)


*Careme è storicamente riconosciuto come il più famoso pasticcere mai esistito.

Nessun commento:

Posta un commento