sabato 15 ottobre 2011

Colazione da Tiffany: Risolatte alla Cannella

Nell'istante in cui ho messo gli occhi su questi piatti dall'inequivocabile tonalità di turchesino ho deciso che oggi sarebbe stata Colazione da Tiffany!
Mentre preparavo il Risolatte avevo in mente Holly che si risveglia con la sua mascherina in seta turchese e i tappi per le orecchie con nappine, la quintessenza dello chic!
Vi chiederete perché Risolatte? Perché se come Holly tornate a casa all'alba avvolte dai primi raggi di sole del mattino forse avete veramente bisogno di un Risolatte al vostro risveglio! Sbaglio?!

Per 4 persone:
  • 1 litro di latte intero
  • 180 gr di riso Carnaroli (usate quello che preferite purché non sia lungo o parboiled)
  • 100 gr di zucchero
  • cannella in polvere

Sciacquate il riso con abbondante acqua corrente per eliminare l'eccesso di amido.
Fate bollire il latte, appena comincia a bollire aggiungete lo zucchero ed mischiate con un cucchiaio di legno finché non si sarà sciolto.
A questo punto versate il riso nel latte e cuocete a fuoco medio per circa 30 min. Vi consiglio di non usare una fiamma troppo alta per evitare di far fuoriuscire il latte dalla pentola (vi assicuro che è un attimo!).
Di tanto in tanto mischiate il riso soprattutto verso la fine quando il riso avrà assorbito quasi tutto il latte.
Il riso sarà pronto quando il latte si sarà trasformato in una morbida crema. Potete decidere se consumarlo freddo o caldo, personalmente lo preferisco caldo. E non dimenticate un pizzico di cannella!

"Non ricordo di aver mai bevuto champagne di prima mattina. Con la prima colazione in molte occasioni. Ma mai prima della prima."(Colazione da Tiffany, 1961)

2 commenti:

  1. Semplicissima ricetta sempre di grande effetto! Quanto mi piace l'uso del riso nei dolci! :)

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio! anche tu la prepari densa come me o la lasci un po' più liquida? Sono ancora indecisa sulla variante che mi piace di più!

    RispondiElimina