mercoledì 9 novembre 2011

La matematica della cucina: la Bechamelle!

Una nota regista Americana, Nora Ephron, dice:
<<La cosa che amo della cucina è che giorno dopo giorno c'è qualcosa di confortante nel fatto che se unisci burro, farina e brodo caldo ottieni un addensante. E' una cosa certa! E' una cosa sicura in un mondo dove nulla è sicuro; è una certezza matematica in un mondo in cui se si cerca una certezza si è costretti ad accontentarsi delle parole crociate...>>. Io sono totalmente d'accordo, voi?!

Leggendo questa frase mi è venuto in mente a proposito di matematica e di burro, farina e latte o brodo: la Bechamelle!!! Pochi la fanno in casa e quasi tutti la prendono al supermercato, ma è una cosa veramente semplice! Uno dei pilastri della buona cucina che non posso esimermi dal mostrarvi! Ne va del mio buon nome! ; )

Potete usarla in mille modi, per le lasagne o per qualunque altra pasta al forno,o per inventarvi qualunque verdura gratinata, insomma sbizzarrite la vostra creatività!

La bechamelle passo a passo

Per ottenere circa un litro di bechamelle:

  • 80 gr burro
  • 80 gr farina, se la volete più densa aumentate la farina
  • 1 litro latte circa (meglio intero ma se non lo avete anche parzialmente scremato va bene)
  • noce moscata
  • sale

A fuoco lento sciogliete il burro senza farlo colorare, aggiungete la farina e amalgamate con la frusta, fate cuocere sempre mescolando finché il composto non avrà raggiunto la consistenza che vedete nella foto (è in questo momento che ci si gioca la risuscita del tutto), solo a questo punto unite poco a poco il latte, il sale e la noce moscata, e sempre mischiando, attendete di arrivare alla consistenza perfetta.
A seconda delle ricette che farete la consistenza può variare spesso serve più liquida, a volte più densa. Sotto vedete una consistenza "jolly" che dovrebbe andare bene per quasi tutte le vostre ricette.

La bechamelle è densa al punto di rimanere un po' attaccata alla frusta.

A breve preparerò qualche ricetta con la bechamelle, per mostrarvi quanto è facile usarla e come è versatile!

Nessun commento:

Posta un commento