lunedì 9 gennaio 2012

Manzo ai kumquat

Mi aggiravo tra i banchi del supermercato e: tadan!!! I kumquat maturi al punto giusto!
Come non prenderli? Ho fatto un po'di ricerche e tutte le ricette che ho trovato con i kumquat o mandarini cinesi o conquatis o come volete chiamarli son dolci. Poi mi è tornato alla mente Yoshi che li usa con il pesce crudo, perché non provarli con il manzo?
Ho provato a unire i mandarini ai sapori della tradizione cinese e il risultato è stato piuttosto interessante.


Per una persona:

  • una fetta di manzo
  • 4 o 5 kumquat
  • un cucchiaio di miele
  • un cucchiaio di salsa d'ostriche (si trova in bottiglie tipo soia nei supermercati etnici ed il prezzo è più o meno lo stesso)
  • una grattata di zenzero fresco
  • olio d'oliva o di semi

Tagliate a sottili striscioline il manzo e a rondelle i kumquat. Mettete in padella la cane, un filo d'olio, il miele, la salsa d'ostriche e lo zenzero grattugiato, fate scaldare a fuoco vivo e saltate i bocconcini e le rondelle di mandarini finché la carne non vi sembra cotta (non più di un paio di minuti). Se volete potete accompagnare con del riso bianco.


Se non trovate la salsa d'ostriche potete provare con la più comune salsa di soia!

5 commenti:

  1. Ottimo! Adoro il kumquat! Me lo preparerò sicuramente oggi stesso!

    RispondiElimina
  2. Mi ci voleva proprio questa ricetta, visto che ho una pianta enorme di kumquat e non so mai come usarli!!! Ricetta davvero interessante!! La farò sicuramente! Ti seguo perchè il blog è davvero carino, complimenti!

    RispondiElimina
  3. @ Tommaso: allora com'è andata? riuscito? ;)
    @ Alessia:Ti ringrazio di cuore, mi fa molto piacere!Con il tuo meraviglioso albero potrai sbizzarrirti da marmellate a dolci e altre mille idee!Fammi sapere se ti riesce la ricetta!

    A presto!

    RispondiElimina
  4. Sai che li ho assaggiati solo una volta, tanti anni fa, e mi son sembrati amari??? Da allora ho sempre snobbato i kumquat, ma ora questa ricettina mi ispira!
    Un abbraccio Giulia, a presto!
    Paola

    RispondiElimina
  5. Una verdadera exquisitéz aromática una propuesta interesante,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina