lunedì 14 gennaio 2013

Lamponi, zucchero e panna: elogio dei semplici piaceri della vita!

Qualche sera fa parlavo di dessert assolutamente semplici, che più semplici non si può! Ho realizzato che erano in pochi ad aver provato questa meraviglia della mia infanzia! Ci credete?! In realtà sono solo lamponi "conditi" ma per me sono uno dei piccoli piaceri della vita e se verserete la panna con moderazione non saranno neanche letali per la linea. 
Dato che non è richiesta né cottura né grande manualità gli ingredienti dovranno essere di primissima qualità e se lo zucchero sarà un po'più spesso risulterà ancora più gradevole !
Lascio a voi  trovare le proporzioni che preferite:
  • lamponi freschissimi
  • panna liquida intera fresca
  • zucchero

Lavate delicatamente i lamponi un po'prima di servire il piatto e metteteli in un colino ad asciugare, se restano bagnati la zucchero si scioglierà all'istante e non potrete godere pienamente della sua consistenza croccante...
Quando saranno ben asciutti distribuite dello zucchero e solo ed esclusivamente una volta a tavola irrorateli di panna! Litri e litri di cremosa e bianca panna...
Per chi volesse si può anche montare la panna ma fidatevi che in questo caso la panna liquida è insuperabile!

Cerca l'intruso! ;)

2 commenti:

  1. che goduria!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. che buoni i lamponi!!! lo scorso anno ho tentato di coltivarli sul terrazzo senza riuscirci

    RispondiElimina