mercoledì 6 marzo 2013

Wang Jiao: finalmente un vero cinese a Milano, anzi due!

Era tempo che sentivo parlare in toni entusiastici di questo ristorante in via Casati, il gemello del più famoso di via Padova, in effetti è stata una vera rivelazione! E' apparso dal nulla dove prima c'era un bistrot francese dall'arredamento total white provenzale con mobili decappati. Il nuovo look del locale essenziale ma cool sui toni del viola e grigio scuro rimanda ai ristoranti asiatici della zona di Rosenthaler Straße a Berlino, il che dà già un'ottima prima impressione. 


Le cameriere sono estremamente gentili e rapide. Il ricco menù racchiude piatti che noi europei diamo per scontati come i ravioli al vapore, involtini vari e spaghetti di ogni tipo, affiancati dai piatti più strani elaborati e apprezzati dai tanti cinesi che frequentano il locale. Dettaglio non trascurabile per capire se un ristorante etnico è autentico, o quantomeno buono. Una delle specialità è la scodella di fuoco: un piccolo wok portato in tavola su di una fiamma accesa. Il piatto è composto con germogli di soia, porri, peperoncini a volontà, pepe di sichuan e a scelta gamberoni, calamari, puntine di maiale, piccanti o ali di pollo.


I ravioli al vapore o saltati in padella sono molto delicati e la singola porzione è da cinque pezzi, al contrario dai soliti quattro. Le tagliatelle, che loro chiamano, così hanno un'ottima consistenza e sembrerebbero fatte in casa. Le zuppe sono moltissime e variopinte, gli abitué dei tavoli vicini vengono apposta per gustarle. Il maiale in agrodolce con ananas, cipolle e peperoni che in giro raramente riesco a trovare di mio gusto è finalmente croccante e la salsa è equilibrata, non eccede né di acido né di zucchero. I più avventurosi possono spingersi verso il mondo del quinto quarto, le prelibate interiora. Ammetto di esser stata un po'disattenta sui dolci perché avevo già in programma di prendere un caffè marocchino e una meringa bruciata da Pavé, nella stessa via a solo un isolato di distanza, la prossima volta mi occuperò anche di quelli!

Wangjiao
Via Casati, 7 tel. 02.87280596 
Via Padova, 3 tel. 02.2613224 
Milano
Per 2-3 piatti e acqua indicativamente 15€ 

6 commenti:

  1. Ciao cara, quanto mi piace leggere post come questo. Indirizzi segnati e oltretutto COMODISSIMI per me...Che bello!
    provo al più presto,
    baci
    simo

    RispondiElimina
  2. Ciao Carambola! come stai? Ero certissima ti sarebbe potuto piacere Wang Jiao, veramente un ottimo indirizzo! Quando lo vuoi provare fammi un fischio che vengo anche io! ;) Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Queste foto sono pura tentazione per la mia dieta che vacilla,che bella location e squisiti piatti !

    RispondiElimina
  4. Il posto ci era stato raccomandato da un amico Cinese, il quale mi aveva assicurato dell'autenticità dei piatti, che di solito nei nostri ristoranti vengono Italianizzati. Avevamo grosse aspettative, ma del posto non ci è piaciuto nulla, meno di tutti il cibo. Ho ordinato vitello ai funghi e mi hanno portato un piccolo tegamino con scarti di manzo, pieno di grasso, che sembrava cibo per cani. Il maiale in agrodolce e i ravioli sembravano roba surgelata già pronta tipo Quattro Salti in Padella Findus. Il locale era accettabile, l'aria condizionata era troppo bassa ma meglio di niente, tavoli e stoviglie erano da trattoria di paese. Oltretutto i soldi che abbiamo pagato non erano giustificati dalla qualità del cibo, del servizio, o dell'ambiente. Molto inferiore rispetto agli altri che abbiamo provato, di sicuro non ci torneremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. strano. noi andiamo da anni e praticamente per mangiare cinese andiamo solo da loro.

      Elimina
  5. Mi spiace per la tua brutta esperienza, anche a me un giorno hanno portato alcuni piatti che non erano al top, ma credo dipendesse dalla quantità di gente. Cmq l'ho riprovato altre volte e si sono più che riscattati. Se lo vuoi ripovare suggerisco le scodelle di fuoco. Se hai altri cinesi da suggerirmi sarò felicissima di provarli! A presto

    RispondiElimina