lunedì 28 gennaio 2013

St Moritz Gourmet Festival: oggi Arnalda scrive sul Gambero Rosso!

Oggi prende il via il 20° Gourmet Festival di St Moritz fino al 1° Febbraio e la vostra Arnalda ne scrive sul Gambero Rosso!
A render unico l'evento chef stellari del del calibro di: Massimo Bottura, Osteria Francescana di Modena; Alvin Leung, Bo Innovation di Hong Kong; Alain Solivérès, Le Taillevent di Parigi; Markus Glocker, Gordon Ramsey di New York; Klaus Erfort, GästeHaus di Saarbrücken; Didier Koscina, Vila Joya di Albufeira; Jean-Georges Klein, L’Arnsbourg di Baerenthal; Gert De Mangeleer, Hertog Jan di Bruges; Cornelia Poletto, Gastronomia Poletto di Amburgo.



Photo credits : http://www.badruttspalace.com/en/

lunedì 14 gennaio 2013

Lamponi, zucchero e panna: elogio dei semplici piaceri della vita!

Qualche sera fa parlavo di dessert assolutamente semplici, che più semplici non si può! Ho realizzato che erano in pochi ad aver provato questa meraviglia della mia infanzia! Ci credete?! In realtà sono solo lamponi "conditi" ma per me sono uno dei piccoli piaceri della vita e se verserete la panna con moderazione non saranno neanche letali per la linea. 
Dato che non è richiesta né cottura né grande manualità gli ingredienti dovranno essere di primissima qualità e se lo zucchero sarà un po'più spesso risulterà ancora più gradevole !
Lascio a voi  trovare le proporzioni che preferite:
  • lamponi freschissimi
  • panna liquida intera fresca
  • zucchero

Lavate delicatamente i lamponi un po'prima di servire il piatto e metteteli in un colino ad asciugare, se restano bagnati la zucchero si scioglierà all'istante e non potrete godere pienamente della sua consistenza croccante...
Quando saranno ben asciutti distribuite dello zucchero e solo ed esclusivamente una volta a tavola irrorateli di panna! Litri e litri di cremosa e bianca panna...
Per chi volesse si può anche montare la panna ma fidatevi che in questo caso la panna liquida è insuperabile!

Cerca l'intruso! ;)

venerdì 11 gennaio 2013

Detox time: insalata con bresaola, passion fruit, ribes e parmigiano

Inutile girarci attorno: le festività sono la rovina! Nonostante ci si dica di anno in anno cose del tipo "questa volta mi trattengo" o "panettone non mi avrai!" la mia forza di volontà in questi casi vacilla. Finito di banchettare non resta che correre ai ripari fingendo almeno per qualche giorno di mangiare in maniera sana. Quindi per un pranzo detox un'insalatona è sempre la miglior soluzione.

Per una pers:
  • 60g di bresaola
  • 1 frutto della passione
  • 3 rametti di ribes
  • 10/15 scaglie sottili di parmigiano
  • 20g d'insalata di cavoli
  • insalata riccia a volontà!
  • olio extravergine d'oliva
  • sale


Lavate e asciugate accuratamente l'insalata e il ribes. Unite l'insalata riccia all'insalata di cavolo, che si trova già pronta in ogni supermercato. Staccate il ribes dal suoi rametti e unite tutti gli ingredienti come più vi piace ad eccezione del frutto della passione.
Tagliate il frutto della passione a metà e mettete la polpa in una ciotolina, emulsionate sale e olio con una forchetta fino a ottenere la salsa per condire l'insalata.
Nulla di complicato ed estremamente buono!

martedì 8 gennaio 2013

Östermalms Saluhall: tour nel cuore della Stoccolma golosa!

Ed eccoci tornati alla solita routine lavorativa... Se come me avete già voglia di ripartire e di girare il mondo, vi porto in un posto meraviglioso, in un favoloso mercato svedese!
Maestoso e regale l'Östermalms Saluhall è il mercato coperto più affascinante di Stoccolma, la patria dei veri golosi! Questo mercato è totalmente diverso da ogni altro mercato che ho visitato fino ad ora. Rispetto a tutti quelli che siamo abituati a immaginare è molto più ordinato, ricercato e stranamente silenzioso e inodore, in poche parole decisamente "scandinavo".

La facciata dello storico mercato coperto in mattoni e ferro del 1888
Tra gli antichi banchi in legno decorati con bandiere svedesi, immense alci impagliate e altri simboli locali ci si perde tra i mille prodotti tipici, anche se non mancano gli ingredienti provenienti da tutto il mondo. Sicuramente uno degli aspetti più affascinanti di questo mercato è la varietà di pesci e crostacei che si possono trovare: salmoni, merluzzi e astici raggiungono dimensioni impensabili. La cura nel disporre ogni tipologia di pietanza in maniera scenografica è comune a tutto il mercato, sembra di vedere delle nature morte dello stesso pittore anche se ogni stand è di un diverso proprietario.


Sembra incredibile ma i banchi dei formaggi sono all'altezza di quelli francesi e ci sono più tipi di wurstel qui che in Germania! Visitata la zona di quelli che chiamo "ingredienti", si passa ai veri e propri ristorantini affollatissimi nell'ora di pranzo da tutti gli svedesi che lavorano nei dintorni. Se non ho contato male ci sono 6 ristoranti, ognuno con specialità diverse. Il metodo migliore per scegliere in questi casi, a mio avviso, è andare dove ci sono meno turisti, dove si respira atmosfera di quotidianità. Considerato che la Svezia generalmente è piuttosto cara, un piatto di aringhe fritte con puré di patate e bacche o una porzione abbondante del famoso gravlax, il salmone marinato con salsa alla senape, vi costerà sui 12/15€ ma ne varrà senza dubbio la pena! In alternativa potete comprare ciò che più vi attira in versione d'asporto e mangiarlo passeggiando per l'allegro quartiere.


Se siete curiosi di provare qualche stranezza gastronomica, sulla scia degli ultimi reality sul cibo di tutto il mondo, lo spezzatino di alce è delizioso e se capitate in agosto non potrete non mangiare i crayfish, gli strani crostacei che sembrano aragoste in miniatura insaporiti da una salamoia con quintali di aneto, per cui tutti gli svedesi impazziscono letteralmente, complice probabilmente l'aquavit con cui è imperativo accompagnarli!
Se avete in mente un week-end a Stoccolma un giretto nella mecca svedese del gusto ve lo consiglio più che vivamente, anche solo per curiosità!

Aringhe fritte con puré di patate e salsa di bacche! Imperdibili!
Östermalmstorg, Östermalm, 114 39 Stockholm, Sweden
Aperto dal lunedì al giovedì 9.30/18.00, venerdì 9.30/19.00, sabato 8.30/17.00
Domenica chiuso