giovedì 10 aprile 2014

Come si taglia il mango?!

Come si taglia il mango? Suona come una domanda stupida ma non è affatto intuitivo tagliare il mango senza sporcarsi o rovinarlo! Di modi ne esistono almeno 4 ma vi suggerisco il seguente che è decisamente il mio preferito.
Prima di tagliate il mago come qualunque altro frutto bisogna sapere che ha un nocciolone durissimo al suo interno e non c'è coltello che tenga! Non c'è verso di dividerlo a metà, provare per credere!
Quindi per isolare la polpa del mango non c'è altro modo di tagliare con un coltello i due "filetti" ai lati del nocciolo.


Mettete il mango in piedi con il lato più sottile verso di voi e immaginate mentalmente di dividerlo in terzi. Non resta che separare i terzi, i due laterali sono i filetti e quello centrale il nocciolo.
Se volete potete decidere di sbucciare le parti ottenute dal frutto, in alternativa incidete i due filetti, con ancora la buccia, intagliando prima in un senso poi nell'altro fino a creare dei quadrati o delle losanghe. Cercate di mantenere integra la buccia. Non resta che applicare una leggera pressione sulla buccia con entrambe le mani per riuscire a spingere all'esterno la polpa.
Il mango è pronto per esser mangiato!