martedì 12 aprile 2016

Come cucinare le meringhe? Trucchi e astuzie per prepararle senza problemi!

Per qualche motivo tutti sono terrorizzati dal cucinare le meringhe. Oggi il mio intento è spiegare la ricetta semplicemente.
Facciamo subito chiarezza: esistono tre tipi di meringa e quella che interessa a noi è la francese.
La ricetta per una teglia è 100g di albume e 200g di zucchero, semplicemente si usa il doppio dello zucchero rispetto all'albume.
Si può scegliere di usare solo zucchero semolato per un sapore leggermente caramellato o metà zucchero semolato e metà zucchero a velo per una meringa con un impasto più omogeneo. Personalmente uso solo zucchero semolato perché spesso non ho lo zucchero a velo sotto mano.


Per prima cosa scaldate il forno statico a 110°C.
Dividete i tuorli dagli albumi facendo attenzione a non lasciare tracce di tuorlo negli albumi o non monteranno.
Mettete gli albumi in una ciotola e iniziate a montarli con le fruste elettriche, quando cominciano a prender volume aggiungete circa metà dello zucchero, poi gradualmente unite tutto quello rimasto.
Continuate a fare andare le fruste fino a quando l'impasto meringa sarà voluminoso e bianco.
Alcuni usano qualche goccia di limone per lucidare l'impasto delle meringhe, è facoltativo.
Mettete l'impasto in una sacca da pasticcere con il beccuccio e sulla teglia ricoperta con la carta forno create le vostre meringhe. E' importante che abbiano tutte la stessa misura così da cuocer nello stesso tempo.
Infornare per circa 30-40 minuti, al termine della cottura lasciate raffreddare le meringhe completamente. Le meringhe non devono cambiare colore ma solo asciugarsi.
Conservatele in una scatola per proteggerle dall'umidità.

Nessun commento:

Posta un commento