martedì 28 giugno 2016

l migliori gelati di Milano tra classici e novità!

La questione più dibattuta di questa stagione è: dove si mangia il migliore gelato a Milano?
La risposta non è semplice, per soddisfare le preferenze di tutti potrei arrivare tranquillamente a 30 gelaterie straordinarie in città. Ho deciso di restringere il numero a 5 classici più 3 novità assolutamente da provare!

Senza dubbio la mia preferita per il gelato al pistacchio di Bronte un po' salato e molto molto cremoso, pensate che preparano tre varianti di pistacchio diverse! Negli ultimi anni è arrivata ad avere sei punti vendita in tutta la città, è uno dei rari casi in cui la qualità è rimasta elevatissima.

Non servono molte presentazioni, più della metà degli amici che ho intervistato sul gelato ha come gelateria preferita Massimo, qui si ritrovano gli appassionati del cioccolato in tutte le sue mille sfaccettature.

Alias il baracchino dei gelati della Stazione Centrale, questa gelateria insospettabile dal 1937 è il ritrovo di tutti i golosi prima di un viaggio in treno. E' un indirizzo un po'segreto da veri milanesi. Guardando la stazione si trova sul lato destro e si riconosce per gente in coda.
Qui si viene per i gusti di gelato tradizionali, se volete qualcosa di trendy questo non è il posto per voi ma se amate i gelati artigianali fatti come una volta sicuramente apprezzerete!
C'è la possibilità di mangiare il gelato nella brioche e una delle specialità è la granita siciliana.

Una gelateria molto piccola è il mio punto di riferimento per i gelati creativi, assaggerete abbinamenti di gusti sorprendenti e sorbetti molto interessanti. In più la proprietaria ha studiato pasticceria al Cordon Bleu come me e l'alta pasticceria applicata alla gelateria vi assicuro che dà risultati intriganti.

Con un'apertura due anni fa in via Spadari, la via del "gusto" per eccellenza di Milano, questa gelateria si distingue dalle altre per una ricerca sulle materie prime capillare e viene dato grande risalto alle eccellenze italiane declinate poi in gelato.
E' il posto ideale per gli amici vegani e intolleranti al lattosio ci sono molte proposte gustose e certificate.  


Per quanto riguarda le novità, in città c'è sempre grandissimo fermento ad oggi le mie preferite sono:

Monaka
Più che un Food Truck è un vero e proprio carretto dei gelati, rivisitato in chiave giapponese e lo stesso vale per il gelato. I gusti tradizionali ci sono ma qui ha senso prendere il gelato al Matcha, agli azuki, o al sesamo nero. La pallina di gelato è messa tra due cialde giapponesi di farina di riso e il tutto è servito in una bustina. L'ideale per tutti gli appassionati del Sol Levante.
Il modo più semplice per trovare questi gelati in movimento è controllare su Facebook gli spostamenti del carretto.

Peck e il Peckarello
Una delle novità più simpatiche della stagione è il Peckarello, un gelato sullo stecco creato dai pasticceri dello storico Peck declinato in 8 variazioni, con uno sguardo non solo al gusto ma anche al cromatismo. Buoni da mangiare ma anche molto belli da vedere! Da provare mango e lime ricoperto da cioccolato bianco e scorzetta di lime o sorbetto di fragoline e cioccolato bianco.

Pavé Gelati & Granite
A seguito del successo della pasticceria i ragazzi di Pavé hanno deciso di aprire una piccola gelateria in pieno centro con pochi gusti e la volontà di proporre un gelato leggero. Alcuni dei gusti riprendono le specialità della loro pasticceria ma il cambiamento e la ricerca sono costanti così ogni settimana c'è qualche novità da assaggiare.

Nessun commento:

Posta un commento