giovedì 24 novembre 2016

Come preparare le tortillas in casa nel modo più semplice?

Con farina, olio, acqua e sale in un attimo potete preparare delle tortillas spettacolari, che faranno impallidire quelle del supermercato. Tanto la farina in casa c'è sempre come l'olio e il sale. Ci mettete di più ad andarle a comprare che a realizzarle! 
Le potete usare per tutti i vostri piatti messicani ma anche se vi dovessero mancare le piadine o il pane, queste tortillas sono delle degne sostitute. 
Questa ricetta è il seguito della precedente ma nulla vieta, anzi, di riempire le tortillas a vostro piacimento!


Per 6 tortillas:
  • 250g di farina 00
  • 100 ml d'acqua
  • 50 ml d'olio d'oliva o di semi
  • 5g di sale fino
Preparate una ciotola capiente e versate tutti gli ingredienti insieme, in una prima fase mischiateli con una forchetta, quando l'impasto inizia a prender forma impastatelo a mano per qualche minuto. Se la ciotola lo permette potete impastare anche dentro la ciotola con una sola mano vista l'esigua quantità di pasta. Quando vi sembrerà bella elastica, create una palla e avvolgetela con la pellicola o nella carta d'alluminio. Fate riposare per un 20 minuti circa.
Lavorate un attimo l'impasto, lo percepirete leggermente più umido. A questo punto dividete la pasta in sei palline uguali. Spargete un leggero velo di farina sul piano di lavoro e con l'aiuto di un mattarello stendete la pasta cercando di ottenere dei cerchi di circa 15cm di diametro, dopo la prima tortilla sarete molto più veloci a stender l'impasto.
Scaldate una pentola antiaderente e quando sarà bella rovente mettete a cuocere una tortilla. Il tempo di cottura varia ma almeno un minuto abbondante per lato serve sempre. Se l'impasto è ben fatto vedrete che poco alla volta si gonfierà (la prima tortilla ha sempre qualche problema ma le altre si gonfieranno, statene certi!). Se si gonfia avrete la certezza che dentro si sta cuocendo alla perfezione. Quando entrambi i lati sono coloriti deponete la tortilla su un piatto e procedete con le altre. Poco a poco quella sul piatto si sgonfierà prendendo l'aspetto di tortilla vera e propria.

Nessun commento:

Posta un commento