venerdì 6 maggio 2016

Come si prepara il porridge?

Il porridge è un piatto per il brunch, è un alimento così fondamentale nella cucina inglese che quando nei galeoni diretti verso il Nuovo Mondo veniva razionato o terminava (si parla di qualche annetto fa) i marinai insorgevano ferocemente, quindi occhio a finirne le riserve!
Come si prepara il porridge? Cos'è?
Per intendersi è semplicemente avena cotta con l'acqua o il latte o metà e metà. Niente di più.
Partendo da questa base si possono creare mille ricette sia dolci che salate. E' uno di quei cibi che classificherei come comfort food, dà un'immediata sensazione di benessere e placa egregiamente i morsi della fame fino all'ora di pranzo.


Per una persona:
  • 40 g di fiocchi d'avena (ci mette meno a cuocere, è l'ideale per la prima colazione)
  • 300 ml d'acqua o latte o metà di ciscuno
Mettere l'avena e il liquido che avete scelto (latte o acqua) nel pentolino, attendete che cominci a bollire quindi mischiate per 2 minuti e quando l'avena avrà assorbito tutto servite. La giusta consistenza è né troppo liquida né troppo collosa.
A questo punto non resta che accompagnare con gli ingredienti che più amate.
In questa ricetta ho aggiunto lamponi, pistacchi a pezzetti, polline e miele d'acacia.
Non so quante volte mi sono ustionata la lingua con il porridge quindi attendete che non sia rovente prima di gustarlo.
In primavera ed estate potete provarlo anche a temperatura ambiente.